TRADUTTORE

Barra video - La colonna sonora che preferisco....

Loading...

BENVENUTO

Chievo , Dicembre 2007
Ciao, benvenuto nel mio blog!
Mi chiamo Annamaria, ho 49 anni (purtroppo) di professione architetto, sono un tantino "fuori" di testa e stò lottando con tutte le mie forze contro uno stronzissimo cancro del sangue, che mi vorrebbe eliminare!
Non ti spaventare, il cancro non è contagioso, ed io voglio dimostrare che si può vivere a 360 gradi, anche con un cancro, o perlomeno provarci!
E senza lagnarsi e farsi compatire (se non quel tanto che basta per ottenere delle cose che altrimenti ci sarebbero negate...insomma, già che ci siamo perchè non approffittarne?)
E come disse Freddie "[...] ora voglio soltanto avere la maggior quantità possibile di gioia e serenità, e immagazzinare quanta più vita riesco, per tutto il poco tempo che mi resta da vivere."(Ultima intervista di Freddie Mercury, 1991).
Amen

Informazioni personali

La mia foto
Vivo a Chievo, (VR) e sono felicemente sposata da 17 anni con Giggino. Niente figli ma abbiamo tre gatti, che comunque non mi chiamano "mamma" (i figli son figli ed i gatti son gatti! Mica sono scema!). Ho anche UN MIELOMA sviluppatosi a causa della GAMMOPATIA MONOCLONALE! Lo scopo del mio blog, è quello di INFORMARE sulle cure e dimostrare che anche con un CANCRO si può vivere in maniera decorosa!! Cerco di vedere il lato "ironico" della situazione anche se, in effetti, a volte risulta un tantino difficile.... Meglio "riderci sopra" che frignare dalla mattina alla sera! Tanto, cosa cambierebbe? Che Giggino si trovebbe un'altra...ancor prima di restare vedovo! e non è proprio il caso.. anche se, a dire il vero, gli ho già proposto un paio di donzelle!
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 7 marzo 2001 n. 62. Molte delle immagini presenti in questo blog sono reperite da internet, pertanto tutti i relativi diritti rimangono dei rispettivi autori.Qualora l’uso delle immagini riportate in questo blog avesse involontariamente violato le norme in materia di diritto d’autore, i soggetti legittimati potranno darne comunicazione all’autore che provvederà ad eliminarle immediatamente dal blog.Il contenuto di questo blog è proprietà intellettuale dell’autore e come tale è protetto dal diritto d'autore ai sensi della legge 22 aprile 1941 n. 633. L'usurpazione della paternità di testi e immagini è pertanto perseguibile a norma di legge. E' vietata la riproduzione, in qualunque forma, se non con il consenso scritto ed esplicito dell'autore.

Google Calendar Viewer

ACQUARELLO

ACQUARELLO

venerdì 9 maggio 2008

LA GEOGRAFIA, QUESTA SCONOSCIUTA

Premetto che ho sempre superato "brillantemente" le varie tappe scolastiche, dalla maturità artistica con 56/60 sino a giungere, nel lontano 1984 ad una laurea(sudata) a 25 anni (2 anni scarsi fuori corso, ma lavoravo) con 110/110, in Architettura a Venezia. Mancava solo la lode. Pazienza.
Questo, solo per farvi capire, che avere una laurea non significa essere particolarmente intelligenti. Infatti, io, nel tempo, ho avuto molti riscontri in tal senso.
Giggino, che mi ama tanto tanto, per consolarmi a volte dice che sono "scollegata"; a me pare proprio, invece, di essere a volte particolarmente "deficiente" (nel senso che deficito di qualcosa, nello specifico di nozioni culturali, di velocità di calcolo e/o di intelligenza).
E adesso ve lo dimostro (per chi mi conosce, ovvio, non ce n'è bisogno).
Il fatto che qualcuno possa pensare di me, che sono un tantino tonta, mi fa semplicemente un baffo.
Sono altre le cose che mi interessano nella vita (ad esempio, sono ancora incazzata con la Maria Cristina Tittin, che all'età di 8/9 anni circa, si era rivolta a me, apostrofandomi con il nome di "fata muccona"(a causa della mia prematura prosperità, concretizzatasi con una quarta coppa D).
Insomma, la geografia, in particolare, (insieme alla matematica), non sono mai state il mio forte.
E sì, che non ritengo serva essere particolarmente intelligenti per comprendere i confini dell'Italia, o dove si trova il Madagascar.
Si tratta di studiare, applicarsi, incuriosirsi, viaggiare anche virtualmente (Giggino, per stimolarmi, mi ha anche regalato due mappamondi!).
Ma io proprio sono restia, mi pare una materia insulsa.
Se voglio sapere dove è una nazione, prendo l’atlante on-line e lo vedo. (tra un po’ si vedranno anche le persone che mangiano all’interno della casa posta nella via della città di nonosodove).
Ero in primo banco, che chiacchieravo con la mia compagna di classe di nome Lorella, era l’ora di geografia e la Professoressa Lanolini, stava spiegando l’Africa.
Mancavano solo 5 minuti alla campana. Ma si vede che Lorella ed io, avevamo veramente un tantino esagerato con le chiacchiere.
E la Profe si era incazzata a tal punto da chiamarmi alla cattedra per interrogarmi su quello che stava spiegando.
Ed io ero andata nel pallone.
O, come dice Giggino, mi ero “scollegata” (che vada in trance?).
E quando Lei mi chiese “Cosa c’è vicino al Rio delle Amazzoni?”, cogliendo al volo il suggerimento di una compagna di classe mia omonima, dissi: “IL DESERTO!”
Diodellamadonna, come mi sia uscita una simile bestialità, me lo sto ancora domandando!
Il deserto vicino al rio delle Amazzoni!
Il deserto al posto della foresta tropicale!
Roba da 4, ed al posto con le orecchie basse, basse.
A dire il vero, più che ignoranza in geografia, la bestialità che avevo detto alla Profe assomigliava a squilibrio mentale in fase di età dello sviluppo. (adesso, ci sarebbero i presupposti per presumere l’uso inconsulto di cannabis).
Non contenta, ovviamente del mio rendimento nella materia, mi applicai in seguito con una sorta di voracità, proprio nello studio della geografia. Ed in particolare, dell’Oceania.
Ed è lì, che ho dato il meglio di me stessa.
Avevo imparato tutto a memoria, parola per parola, salvo le virgole.
Così mi uscì una frase del tipo “In Australia ci sono molti cespugli spinosi ed allevamento di ovini”.
“Perché”, mi chiese la Profe, secondo me già un tantino prevenuta, “gli ovini mangiano i cespugli spinosi?”
“Certo che no!”, le risposi prontamente, credendo chiusa per sempre la questione dell’approvvigionamento degli animali.
Ed invece eravamo solo l’inizio.
Come le sia venuta in mente la seguente domanda, ancora oggi, a distanza di 35 anni, me lo chiedo, ma senza trovare una risposta soddisfacente. (adesso, ci sarebbero i presupposti per presumere l’uso inconsulto, da parte sua, di cannabis).
“Ma se io prendo una mucca (?) e la porto in un campo, la mucca mangia fino a quando è sazia, oppure mangia fino a che non scoppia?”
Forse mi “scollegai” (andata in trance?) nuovamente, fatto sta che elaborai tra me e me, il seguente ragionamento (o pseudo-tale in effetti): “Perché è passata dalle pecore alle mucche? Ci sarà un trucco? Vuoi vedere che le mucche sono così cretine che invece di mangiare fino ad un tot, sono senza fondo e poi ruminano pure quello che hanno mangiato e va a finire che stanno male e scoppiano?. Che se non arriva il contadino a portarle via fanno una brutta fine?
Così lo dissi, ebbene si, lo dissi “Mangiano sino a che non scoppiano!”
Altro 4, altro ritorno al posto con le orecchie basse, basse.

PS: ripensando a quelle cazzate che ho sparato, con la Profe di Italiano/storia/geografia, ancora un po’ mi vergogno. Soprattutto mi fa senso pensare all’eventuale esplosione delle mucche, con brandelli di carne in ogni dove, molto in sintonia però, con la produzione più pulp di Quentin Tarantino
Olè!

PS PS: ERRATA-CORRIGE - ATTENZIONE - ATTENZIONE!!!! UDITE-UDITE- Ieri parlando degli ovini e dei bovini con i miei suoceri ho appreso quanto segue:
1) mia suocera Miranda, anni 75 e di origini toscane, ha raccontato che quando da giovane portava al pascolo le pecore, doveva prestare molta attenzione a che non mangiassero troppe castagne, dolci ed invitanti per le stesse.
Le castagne, fermentavano in pancia le pecore si gonfiavano e morivano;
2) stessa cosa accadeva alle mucche, mi ha raccontato mio suocero Ettore, 82 anni, se mangiavano troppa erba medica/trifogli. Nel caso, si gonfiavano ed il contadino interveniva nel tentativo di salvarle con una specie di perforazione per far uscire l'aria. Altrimenti morivano, In un certo senso..."SCOPPIAVANO"...
Chissà se la mia profe è ancora viva... E se la chiamassi poi, servirebbe a qualcosa?
Mi basta la soddisfazione personale...
E mi spiace per le pecore e le mucche, ovviamente.

PS3 ERRATA CORRIGE!!!!!!!
Come mi ha fatto notare Silvietta, il Rio Delle Amazzoni, non si trova in Africa ma, pare in Sud America. A meno che non lo abbiano spostato di recente, questa è un'ulteriore riprova che di geografia proprio non ci capisco un emerito cazzo!

Nessun commento:

TORRE DEL LAGO

TORRE DEL LAGO

RITROVO TRA EX COMPAGNI DI LICEO

RITROVO TRA EX COMPAGNI DI LICEO
per i 50 anni di Flavio ed Annalisa...

Con Diana e Oscar

Con Diana e Oscar
splendidi figli di Gianni e Camilla...

CI SONO ANCORA

CI SONO ANCORA
con la collana in vetro di Murano ed argento, regalo dei colleghi..

LA MIA SCINTIGRAFIA DEL 09/08/2007.

LA MIA SCINTIGRAFIA DEL 09/08/2007.
Come potete vedere, quello indicato con la freccia è ALIEN (il mio buco sul sacro, PLASMOCITOMA S1-S3: è quello nero)

IO e....boh! non so chi sia...

IO e....boh!  non so chi sia...

Maggiolino nel piatto marocchino

Maggiolino nel piatto marocchino

Maggiolino non ci stà più

Maggiolino non ci stà più
nel piatto Marocchino!

ALCUNI MIEI DISEGNI NEL TEMPO

ALCUNI MIEI DISEGNI NEL TEMPO
Ciro Crillo

LA NICO COL GATTO

LA NICO COL GATTO

AUTORITRATTO CON BOTTICINO

AUTORITRATTO CON BOTTICINO

AUTORITRATTO DURANTE LA TERAPIA

AUTORITRATTO DURANTE LA TERAPIA
Ero un tantino incazzata. Si vede?

AUTORITRATTO DOPO LA RADIO ED IL DESAMETASONE

AUTORITRATTO DOPO LA RADIO ED IL DESAMETASONE
Si vede che sono un tantino sollevata

Carlotta....

Carlotta....
la micia di Arianna e Roby...

Coco

Coco

Per Mara....

Per Mara....

Maggiolino 2008

Maggiolino  2008
Ottobre

IN PRINCIPIO, QUANDO ERO MOLTO TRISTE

IN PRINCIPIO, QUANDO ERO MOLTO TRISTE

PENNARELLI E MATITE

PENNARELLI E MATITE

Particolare del 99

Particolare del 99

GATTI MISTI 2008

GATTI MISTI 2008

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO
l'ho regalato a Loretta e Michele, l'ho disegnato adesso, di notte, con i pennarelli

GATTO DI NOVEMBRE

GATTO DI NOVEMBRE

ACQUARELLO

ACQUARELLO

TANTI GATTI

TANTI GATTI

ACQUARELLO

ACQUARELLO

ACQUARELLO

ACQUARELLO

PASTELLI

PASTELLI

ACQUARELLO E MATITE

ACQUARELLO E MATITE

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

A CHINA

A CHINA

Giggino stravaccato sul sofà

Giggino stravaccato sul sofà

Per le marmellate di Giggino (per le etichette dei vasetti)

Per le marmellate di Giggino (per le etichette dei vasetti)
Natale 2007. Traspare dallo sguardo dei micetti, la serenità dello spirito che si avvicina con devozione alle sante festività!!!! diodellamadonna, sembrano due iene! Vedi il subconscio..

acquarello

acquarello

Senza titolo

Senza titolo

Pennarelli e matite

Pennarelli e matite

Tempera su legno

Tempera su legno

Olio su tela

Olio su tela
A Giggino piace, mentre a mè fa schifo, perchè con i colori ad olio, sono proprio negata....

Particolare

Particolare
luna

Giggino

Giggino

Acquarello

Acquarello
Botticino

Particolare

Particolare
Pastrocchi con i pennarelli e le matite

Particolare

Particolare
Tempera su asse di legno

MADONNA

MADONNA
E' stato un esercizio di stile. Non è il mio genere...era per provare se sono capace di disegnare

Il nostro letto a Montereggio

Il nostro letto a Montereggio
Dipinto dalla stessa scrivete nel lontano 1993

BARBARA

BARBARA
la nipote, la figlia di mio fratello Sergio...quella che ha tre gatti, due cani, quattro cincillà..quella che ha una "passione" per gli animali...

GIGGINO

GIGGINO
il mio amore con la cravatta e la camicia che gli ho regalato io, con i suoi soldi!

LA NICO

LA NICO
quella gnocca di mia cognata

COMPLEANNA

COMPLEANNA
Il taglio della torta...(da sinistra) Mara, Loretta, io che frigno, Massimino e Silvietta (Citrato n. 2)

DOMENICA 26 OTTOBRE 2008

DOMENICA 26 OTTOBRE 2008
a passeggio a Peschiera

MAGGIOLINO

MAGGIOLINO
stonzettino

Occhi gialli

Occhi gialli
karma Chicca, madre/moglie di Cicciolinus, madre di Maggiolino...

Cicciolinus

Cicciolinus

maggiolino in semi-coma

maggiolino in semi-coma

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino
Il più bello della Via Perloso, nò balle!

2005

2005

2006

2006

Luglio 2008: a 4 anni di distanza dall'esordio della malattia

Luglio 2008: a 4 anni di distanza dall'esordio della malattia
Ad un anno esatto da quando mi si è bucato l'osso sacro! Il cimitero può attendere! Coraggio, tumorati di tutto il mondo, mettiamogliela in quel posto! Mieloma, ti conosco, ti vedo, ti stronco!!!!!!!! Bastardo vedremo chi la vince!

19 luglio 2008

19 luglio 2008
Anniversario di quando mi sono seduta sulla sedia e mi si è rotto l'osso sacro! per festeggiare cena a Vernazza

Gruppo di amici a Vernazza

Gruppo di amici a Vernazza

Coppia al mare

Coppia al mare
Giggino, il sant'uomo di mio marito ed io

Là nella valle c'è Montereggio http://www.montereggio.it/

Là nella valle c'è Montereggio http://www.montereggio.it/
siamo in Lunigiana, nel paese dei librai, paese natio di Giggino

Montereggio

Montereggio
la chiesa sconsacrata

Montereggio

Montereggio

19 Luglio 2008: Montereggio by night

19 Luglio 2008: Montereggio by night

Crì ed io a Montereggio

Crì ed io a Montereggio
13 luglio 2008

Mary alla finestra

Mary alla finestra
A Montereggio

ROBERTO E FIORELLA

ROBERTO E FIORELLA
coppia al bar in quel di Montereggio

Sono andati avanti.......

Sono andati avanti.......
Mauro, Rambo ed Ila

Archivio blog