TRADUTTORE

Barra video - La colonna sonora che preferisco....

Loading...

BENVENUTO

Chievo , Dicembre 2007
Ciao, benvenuto nel mio blog!
Mi chiamo Annamaria, ho 49 anni (purtroppo) di professione architetto, sono un tantino "fuori" di testa e stò lottando con tutte le mie forze contro uno stronzissimo cancro del sangue, che mi vorrebbe eliminare!
Non ti spaventare, il cancro non è contagioso, ed io voglio dimostrare che si può vivere a 360 gradi, anche con un cancro, o perlomeno provarci!
E senza lagnarsi e farsi compatire (se non quel tanto che basta per ottenere delle cose che altrimenti ci sarebbero negate...insomma, già che ci siamo perchè non approffittarne?)
E come disse Freddie "[...] ora voglio soltanto avere la maggior quantità possibile di gioia e serenità, e immagazzinare quanta più vita riesco, per tutto il poco tempo che mi resta da vivere."(Ultima intervista di Freddie Mercury, 1991).
Amen

Informazioni personali

La mia foto
Vivo a Chievo, (VR) e sono felicemente sposata da 17 anni con Giggino. Niente figli ma abbiamo tre gatti, che comunque non mi chiamano "mamma" (i figli son figli ed i gatti son gatti! Mica sono scema!). Ho anche UN MIELOMA sviluppatosi a causa della GAMMOPATIA MONOCLONALE! Lo scopo del mio blog, è quello di INFORMARE sulle cure e dimostrare che anche con un CANCRO si può vivere in maniera decorosa!! Cerco di vedere il lato "ironico" della situazione anche se, in effetti, a volte risulta un tantino difficile.... Meglio "riderci sopra" che frignare dalla mattina alla sera! Tanto, cosa cambierebbe? Che Giggino si trovebbe un'altra...ancor prima di restare vedovo! e non è proprio il caso.. anche se, a dire il vero, gli ho già proposto un paio di donzelle!
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità, e pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 7 marzo 2001 n. 62. Molte delle immagini presenti in questo blog sono reperite da internet, pertanto tutti i relativi diritti rimangono dei rispettivi autori.Qualora l’uso delle immagini riportate in questo blog avesse involontariamente violato le norme in materia di diritto d’autore, i soggetti legittimati potranno darne comunicazione all’autore che provvederà ad eliminarle immediatamente dal blog.Il contenuto di questo blog è proprietà intellettuale dell’autore e come tale è protetto dal diritto d'autore ai sensi della legge 22 aprile 1941 n. 633. L'usurpazione della paternità di testi e immagini è pertanto perseguibile a norma di legge. E' vietata la riproduzione, in qualunque forma, se non con il consenso scritto ed esplicito dell'autore.

Google Calendar Viewer

ACQUARELLO

ACQUARELLO

lunedì 26 gennaio 2009

L'ATTESA

La lunga attesa della chiamata..non per la “leva”... magari!
La chiamata per il "carotaggio" nel mio caro "sacro"..
Pochi posti letto, ridotti ancor di più dai tagli alla sanità.
Nessun "taglio" alla santità!
Abbiamo troppo bisogno di "santi" e di "madonne" per “tirare” avanti..
Per “credere” che quello che ci viene tolto ora, ci sarà ridato sotto forma di “premio” in paradiso…
Dove ci aspettano i nostri cari….e tanti angioletti con il viso paffuto..
Sopra le nuvole bianche ed azzurre, morbide come lo zucchero filato…
Ma intanto…
In coda, come al supermercato, ad aspettare il nostro turno per un posto letto..
Una “biopsia” a pagamento viene “miracolosamente” (ma senza scomodare santi e madonne) eseguita in tre giorni….. senza ricovero….in atmosfera molto familiare, tutti riuniti felicemente intorno ad un pezzo di carne ed al contorno della stessa, come in occasione di un compleanno…...
Ma senza pagare…....allora la musica cambia…
Tanto puoi aspettare di sapere se il CANCRO va avanti, tranquillamente, a casa tua, con i tuoi familiari, i tuoi gatti, i tuoi coglioni girati....
Che vuoi che sia?
Ogni squillo del cellulare potrebbe essere quello buono…
Cerchi di “rimuovere” il pensiero e ti concentri su un paio di stivali in svendita..ma dura un attimo…poi ti ritorna in mente, quando ti pieghi per infilarteli e senti il dolore, proprio lì, nello stesso posto dal 19 luglio 2007!
Ma poi…la coda mica sarà finita!
Macchè!
Ci sarà la coda per il referto!
La coda per le radioterapie, solitamente MOLTO MOLTO lunga!
L’altra volta, la prima volta, ho aspettato un mese…
Con ALIEN nel culo, che mi rosicchiava!
Ma “rosicchia” lentamente!
“Non si deve cedere all’ansia da prestazione”!
Tutti sti malati di CANCRO che si lasciano travolgere dall’entusiasmo per fare le RADIOTERAPIE, e fanno a cazzotti per chi tocca prima!
Io ho un cancro all’intestino!
Io al seno!
Ed il mio, al polmone?
Che te credi, che il tuo sia più bello del mio?
E così si attende, si attende, si attende…
Ed intanto si balla, si canta, si ride, si vive…
In fondo, di cosa stiamo parlando?
Il MIO cancro è una caccola dispersa nell’universo dei malati!
ALIEN rosicchia molto piano il mio buco…
Pertanto, viste le sue attuali dimensioni (8x4x3,5 centimetri), probabilmente lo avevo già alla nascita!
Quando si dice una vera “Botta di culo”!
Mah

Ps: nell’attesa, vorrei darmi all’ippica…
Andare a cavallo…
Lo so che non posso farlo, ma, come ha sottolineato mio padre, grande saggio, che importanza ha?
Tanto non lo facevo neanche prima!
Sparare cazzate si, lo facevo e lo posso fare ancora…
Ci sarebbe anche lì la coda…..
Ma non potendo uscire da casa….o perlomeno uscendo poco…

giovedì 22 gennaio 2009

IL RICHIAMO DEL PANDORO

Non ci sono cazzi.
Nonostante la recessione, il calo a picco del PIL, il governo e dintorni, le labbra siliconate che vedo in giro, la fame e l’obesità nel mondo, nonostante alla tv si parli di ingaggi vergognosi per un calciatore che ha pure un nome di merda, insomma, nonostante tutte ste miserie e nonostante il MIO CANRO (è MIO, sia chiaro e me lo tengo volentieri), insomma NONOSTANTE TUTTO CIO’, non ci sono cazzi, non riesco proprio a lasciarmi andare!
Un giorno ci ho ri-provato.
A letto senza mangiare, per prima cosa.
Da sola, insomma…. coi gatti, ma in quel momento lì non contavano….
In pigiama, di pile e sformato….
Con i capelli in disordine….
Senza trucco….
Forse anche un po’ puzzavo, nel senso che “niente bagnoschiuma al cocco o mandole o quelle bellissime stronzate lì” e poi, il pigiama di pile era un tantino esagerato per la temperatura in casa, davvero….ed il corpo, ovviamente, anche se rotto era pur sempre attivo…pertanto il sudore…non è che sia piacevole…ed io SUDAVO…
Da sola…
E puzzavo…
Forse sono scesa dal letto per fare pipì….
Quello si, farmela addosso mi sembrava esagerato…dopo tutti i mesi che l’ho fatta nella padella, perché non riuscivo ad alzarmi…dopo tutta la fatica che avevo fatto per riuscire a rialzarmi ed andare in bagno….farmela addosso?
NOOOOO!
Poi ho cercato di concentrarmi su tutte le miserie del mondo ma, principalmente sulle mie miserie, pertanto: cancro, incomprensioni coi parenti, lutti, tragedie, terremoti, cavallette…
Insomma mi sono CONCENTRATA per trovare dei validissimi motivi per MORIRE, lasciandomi andare, nel dolce oblio del nulla fare….
Mah!
Sarà stata più fame, credo, che non il ricordo del santo Natale appena trascorso…fatto stà che, eccola lì, è nuovamente e fastidiosamente spuntata una LUCINA (la solita lucina che non si fa mai un piatto di cazzi suoi), che mi ha fatto scorrere ANDRENALINA PURA nelle vene!
E mi è venuto in mente!
IL CULO!
No, non il mio culo “a festoni” (cioè leggermente a balze a causa del rapido dimagrimento) ma il CULO del PANDORO!
Erano le cinque post meridiane..ero a casa da sola…o quasi…io ed il culo avanzato dalle feste del santo Natale…il CULO del pandoro di Verona, quello da mezzo chilo, il mio preferito, da solo, come me, dimenticato nella credenza in cucina….
diodellamadonna, mi sono alzata con un balzo, come una assatanata e sono andata in cucina, senza nemmeno accendere la luce ed era là!
Che mi aspettava..che mi chiamava..
Il CULO del pandoro, con lo zucchero a velo sopra…
Leggermente umido per le avverse condizioni meteorologiche!
Ci siamo trovati da soli, io e lui…poi, a letto…
Un LIBIDINE mai provata prima (Giggino è al corrente e mica si è offeso, dopo 18 anni di matrimonio…siamo una comunione di corpi e di anime, fusi insieme come, si fa per dire e restando sempre in ambito culinario, come la farina e le patate dei gnocchi…Mah)!
Se solo qualcuno avesse sentito i gemiti…
Avrebbe pensato che stessi finalmente tirando le cuoia….
Oppure che, finalmente, mi fossi trovata un volonteroso e, diciamocelo, molto coraggioso amante….
Invece, era lo zucchero a velo, che si era fuso sopra il fondo del pandoro..ne era rimasto ancora di impasto..mica era solo proprio la parte scura ed abbrustolita…
NOOOOO…
C’era uno strato di 4 o 5 centimetri, un po’ sofficioso ma con la parte vanigliata croccantina…una delizia mai gustata prima..
IL GUSTO……
Uno dei sensi, dei 5 sensi…
Uno di quelli che mi funzionano ancora (non sempre, a volte i farmaci…ma adesso no), un SENSO che viene sottovalutato, a volte…il GUSTO….
Ed invece, a me, mi ha risvegliata dal coma…
Con il CULO del pandoro, ho ingerito anche una dose di energia sufficiente a spingermi a lavarmi e massaggiarmi (TATTO), per poi incremarmi con soffici unguenti profumati (OLFATTO), spingendomi a pettinarmi , indossare le lenti a contatto e truccarmi (VISTA), accendere lo stereo ed ascoltare (UDITO) la Carmen…
Vedi…
Basta così poco, alle volte!
Olè


Ps: adesso sono sola, non c’è il pandoro…ma la soppressa si!
E mi chiama!!!!!!!!!!!
ARRIVOOOOOOOOOOOO!

mercoledì 14 gennaio 2009

AVVISO

Questo blog resta momentaneamente inerte perché la scrivente è in attesa di subire un "carotaggio" sull’osso sacro, per accertare lo stato di declino dello stesso.
Risultando di conseguenza (ma non solo, ve lo assicuro) la scrivente PARTICOLARMENTE “molesta”, così come molte CARE persone non mancano prontamente di farmi notare, mi astengo dallo scrivere cose delle quali, in seguito, forse potrei pentirmi…
Forse…
Sapete, avere il CANCRO, tira fuori il meglio di ognuno di noi…
Dentro di me si nascondeva una IENA.
diodellamadonna, una vera FURIA..
Così “pesante” da sopportare!
La vedo allo specchio e la prenderei a pugni!
UNA VERA FACCIADICULO
Mah


ps:Forse sono solo un pò "appesantita" dalle feste!
Adesso mi faccio la tisana della felicità e vedo se riesco ad "alleggerirmi"!
Ma quante puttanate sparano in televisione?
L'acqua che elimina l'acqua...
un tipo di acqua che ha meno calorie dell'altra...
è c'è gente che la compera..
Mah
Mah

mercoledì 7 gennaio 2009

PRIMOPOST 2009

Ma io, ci sono..o ci faccio?
Ci sono..ci sono..
Son quà!
Ancora quà!
Quaquaquauquauquaquaquauqua.....pronta a starnazzare come un'anatra!
Non ci contavo... ma, in fondo, ancora, ci sono.
Mai fare previsioni troppo lunghe....
Mai scrivere l'ultima parola...
Perchè poi, magari, ne arriva un'altra..
ed un'altra ancora..
Mai sotterrarsi prima del tempo!
E' bene dare disposizioni in merito alle esequie..quelle si, per carità!
Che poi ti indispongono anche dopo morta!
I parenti!
In fila per l'eredità!
Ma io ci sono ancora!
Ci sono proprio...
Mah


ps: Il testamento è nello scrittoio in soggiorno! E' quello con scritto: ULTIMISSIMISSIMISSIMO TESTAMENTO DI ANNAMARIA MOLETTA: CHE POTESTE SCHIANTARVI TUTTI CONTRO UN PLATANO SE NON RISPETTATE LE PRESCRIZIONI IN ESSO CONTENUTE, AMEN.

Psps: per quanto concerne il vestito che indosserò in TALE occasione, a dire il vero, continuo a cambiare idea. Per "liberare" Giggino da "impicci", avrei deciso di indossare il vestito rosa che indossavo il giorno del nostro matrimonio. Un sobrio tailler con camicetta. Temo però che il colore "rosa pancera", mi, come dire, "sbatta" un pò..perchè parto dal presupposto che siccome già mi sbatte adesso....chissà DOPO....(certamente, prevedo non avrò una "bella cera"! Sicuramente non meglio di quella che ho adesso, nonostante i vari trucchi che vengono sapientemente impiegati dagli esperti del mestiere, mestiere, tra l'altro sempre in attivo, avete notato? no balle!).
Pertanto avrei pensato di "ravvivare" il colorito, con una sciarpa in tinta ma più sul viola o fuxia. Però rimango indecisa. Io che ci tengo tanto al look (è più forte di me, anche in ospedale bloccata a letto per un mese, mi svegliavo alle quattro per pettinarmi, truccarmi e cambiarmi e cercare di fare...meno schifo), andarmene con un vestito rosa carne, decisamente fuori moda. Solo per togliere Giggino dall'impaccio. Allora ieri ho tentato l'ultima carta: "e se diamo il vestito da sposa alla Caritas, insieme ad altri vecchi abiti fuori moda?", abiti usciti dall'armadio come per magia, grazie all'intercessione della suocera (che ringrazio sentitamente dell'aiuto datomi nel gettare vestiti andati di Giggino, che è MOLTO affezionato ai ricordi e non vuole mai mollare l'osso!)? diodellamadonna, a momenti Giggino mi sbrana!
Per carità!
Indosserò il vestito da sposa rosa carne!
Però, quasi quasi, potrei acquistare IN SALDO, un tre quarti, stile Carlà, che fa tanto bon ton, da mettere sopra il vestito!
Vedi che ho trovato qualcosa da comperare in saldo!
Da indossare, anche se esco poco?
SI SALDI CHI PUO'

TORRE DEL LAGO

TORRE DEL LAGO

RITROVO TRA EX COMPAGNI DI LICEO

RITROVO TRA EX COMPAGNI DI LICEO
per i 50 anni di Flavio ed Annalisa...

Con Diana e Oscar

Con Diana e Oscar
splendidi figli di Gianni e Camilla...

CI SONO ANCORA

CI SONO ANCORA
con la collana in vetro di Murano ed argento, regalo dei colleghi..

LA MIA SCINTIGRAFIA DEL 09/08/2007.

LA MIA SCINTIGRAFIA DEL 09/08/2007.
Come potete vedere, quello indicato con la freccia è ALIEN (il mio buco sul sacro, PLASMOCITOMA S1-S3: è quello nero)

IO e....boh! non so chi sia...

IO e....boh!  non so chi sia...

Maggiolino nel piatto marocchino

Maggiolino nel piatto marocchino

Maggiolino non ci stà più

Maggiolino non ci stà più
nel piatto Marocchino!

ALCUNI MIEI DISEGNI NEL TEMPO

ALCUNI MIEI DISEGNI NEL TEMPO
Ciro Crillo

LA NICO COL GATTO

LA NICO COL GATTO

AUTORITRATTO CON BOTTICINO

AUTORITRATTO CON BOTTICINO

AUTORITRATTO DURANTE LA TERAPIA

AUTORITRATTO DURANTE LA TERAPIA
Ero un tantino incazzata. Si vede?

AUTORITRATTO DOPO LA RADIO ED IL DESAMETASONE

AUTORITRATTO DOPO LA RADIO ED IL DESAMETASONE
Si vede che sono un tantino sollevata

Carlotta....

Carlotta....
la micia di Arianna e Roby...

Coco

Coco

Per Mara....

Per Mara....

Maggiolino 2008

Maggiolino  2008
Ottobre

IN PRINCIPIO, QUANDO ERO MOLTO TRISTE

IN PRINCIPIO, QUANDO ERO MOLTO TRISTE

PENNARELLI E MATITE

PENNARELLI E MATITE

Particolare del 99

Particolare del 99

GATTI MISTI 2008

GATTI MISTI 2008

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO

GATTO ROSSO
l'ho regalato a Loretta e Michele, l'ho disegnato adesso, di notte, con i pennarelli

GATTO DI NOVEMBRE

GATTO DI NOVEMBRE

ACQUARELLO

ACQUARELLO

TANTI GATTI

TANTI GATTI

ACQUARELLO

ACQUARELLO

ACQUARELLO

ACQUARELLO

PASTELLI

PASTELLI

ACQUARELLO E MATITE

ACQUARELLO E MATITE

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

PASTELLI

A CHINA

A CHINA

Giggino stravaccato sul sofà

Giggino stravaccato sul sofà

Per le marmellate di Giggino (per le etichette dei vasetti)

Per le marmellate di Giggino (per le etichette dei vasetti)
Natale 2007. Traspare dallo sguardo dei micetti, la serenità dello spirito che si avvicina con devozione alle sante festività!!!! diodellamadonna, sembrano due iene! Vedi il subconscio..

acquarello

acquarello

Senza titolo

Senza titolo

Pennarelli e matite

Pennarelli e matite

Tempera su legno

Tempera su legno

Olio su tela

Olio su tela
A Giggino piace, mentre a mè fa schifo, perchè con i colori ad olio, sono proprio negata....

Particolare

Particolare
luna

Giggino

Giggino

Acquarello

Acquarello
Botticino

Particolare

Particolare
Pastrocchi con i pennarelli e le matite

Particolare

Particolare
Tempera su asse di legno

MADONNA

MADONNA
E' stato un esercizio di stile. Non è il mio genere...era per provare se sono capace di disegnare

Il nostro letto a Montereggio

Il nostro letto a Montereggio
Dipinto dalla stessa scrivete nel lontano 1993

BARBARA

BARBARA
la nipote, la figlia di mio fratello Sergio...quella che ha tre gatti, due cani, quattro cincillà..quella che ha una "passione" per gli animali...

GIGGINO

GIGGINO
il mio amore con la cravatta e la camicia che gli ho regalato io, con i suoi soldi!

LA NICO

LA NICO
quella gnocca di mia cognata

COMPLEANNA

COMPLEANNA
Il taglio della torta...(da sinistra) Mara, Loretta, io che frigno, Massimino e Silvietta (Citrato n. 2)

DOMENICA 26 OTTOBRE 2008

DOMENICA 26 OTTOBRE 2008
a passeggio a Peschiera

MAGGIOLINO

MAGGIOLINO
stonzettino

Occhi gialli

Occhi gialli
karma Chicca, madre/moglie di Cicciolinus, madre di Maggiolino...

Cicciolinus

Cicciolinus

maggiolino in semi-coma

maggiolino in semi-coma

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino

Maggiolino
Il più bello della Via Perloso, nò balle!

2005

2005

2006

2006

Luglio 2008: a 4 anni di distanza dall'esordio della malattia

Luglio 2008: a 4 anni di distanza dall'esordio della malattia
Ad un anno esatto da quando mi si è bucato l'osso sacro! Il cimitero può attendere! Coraggio, tumorati di tutto il mondo, mettiamogliela in quel posto! Mieloma, ti conosco, ti vedo, ti stronco!!!!!!!! Bastardo vedremo chi la vince!

19 luglio 2008

19 luglio 2008
Anniversario di quando mi sono seduta sulla sedia e mi si è rotto l'osso sacro! per festeggiare cena a Vernazza

Gruppo di amici a Vernazza

Gruppo di amici a Vernazza

Coppia al mare

Coppia al mare
Giggino, il sant'uomo di mio marito ed io

Là nella valle c'è Montereggio http://www.montereggio.it/

Là nella valle c'è Montereggio http://www.montereggio.it/
siamo in Lunigiana, nel paese dei librai, paese natio di Giggino

Montereggio

Montereggio
la chiesa sconsacrata

Montereggio

Montereggio

19 Luglio 2008: Montereggio by night

19 Luglio 2008: Montereggio by night

Crì ed io a Montereggio

Crì ed io a Montereggio
13 luglio 2008

Mary alla finestra

Mary alla finestra
A Montereggio

ROBERTO E FIORELLA

ROBERTO E FIORELLA
coppia al bar in quel di Montereggio

Sono andati avanti.......

Sono andati avanti.......
Mauro, Rambo ed Ila